Andrea Vitali, il medico scrittore

02/11/2016

 

 Il protagonista del secondo appuntamento dell’Anteprima del Festival della Letteratura, in arrivo nel maggio 2017 a Lonigo, è stato Andrea Vitali, prolifico autore originario del Lago di Como. Medico condotto, professione che ha svolto fino a 15 anni fa, attualmente racconta storie legate alla sua terra, dove è nato e dove vive, in cui colloca le vicende di personaggi di fantasia in un tempo narrativo che non supera gli Anni Settanta del secolo scorso. La Bellano che si specchia sulle rive del lago è ormai diventata un topos riconosciuto dagli amanti della letteratura che approfondisce la vita di provincia e gli intrighi dei loro abitanti. «I miei riferimenti letterari sono autori come Guerreschi, famoso per le storie di don Camillo e Peppino ambientate in un paesino della bassa emiliana, e il calendario di Frate Indovino, che mi consolava nelle sere in cui dormivo, poco lontano da casa, dalle mie tre zie (ricordate nel libro “Le tre minestre”) e che mi è stato di grande ispirazione per parlare tramite “detti” ai pazienti e per i nomi dei miei personaggi».L’incontro, mediato dalla Libreria Bonturi, si è concentrato soprattutto sull’ultima fatica dell’autore: “Le mele di Kafka”. Il racconto muove le radici da un fatto realmente legato alla vita di Vitali mentre era in visita a Lucerna per un incontro con i suoi lettori svizzeri.

 

di C.Ballan

 

(segue su AREA3 nov 2016)i

Please reload

LONIGO news

  • Facebook Social Icon

AREA 3

Le Barchesse Villa Pisani banner.jpg
Gregolo banner.jpg
CRA Brendola  banner.jpg