Le politiche giovanili di Alonte

18/07/2017

 

Un paese con un’età media piuttosto bassa e che ha avuto il Sindaco più giovane d’Italia ha anche delle politiche adatte ad una popolazione giovane. 

Così si è dimostrato nel week-end dell’1-2 luglio, data dell’evento musicale “Musicalonte”. In particolare, la mattinata del sabato è stata dedicata ad un incontro, in cui sono arrivate numerose autorità regionali, l’Amministrazione e la Consulta Giovanile hanno parlato di due risultati davvero notevoli. 

Con il primo, attraverso la prima visione del cortometraggio “Il Protagonista” realizzato dai ragazzi della Consulta, il regista ha voluto dimostrare come anche i più giovani possano essere parte attiva delle attività di un piccolo paese. Il docu–film, leggero e ben costruito e realizzato quasi interamente ad Alonte, verrà presentato non solo in piazza ma anche nelle scuole del territorio. L’assessore Donazzan ha promesso che uno spazio adeguato per la proiezione del filmato verrà riservato alla mostra di Venezia (applausi e grida di gioia ndr). Con il secondo, annunciando l’arrivo a settembre di una ventina di ragazzi da tutta l’Unione Europea grazie al Progetto Erasmus+, hanno presentato il progetto “NCIS”. Alonte si rivela così come un Comune attento alle opportunità che offrono i bandi sia regionali che europei, dimostrandosi all’altezza di vincerli. Cosa non facile, ha soggiunto la Donazzan. In ogni caso è stato davvero emozionante assistere alla visione de “Il Protagonista” in cui si coglie il vissuto e l’amore per il nostro territorio anche da parte della popolazione più giovane. Un territorio che presto incontrerà e farà innamorare molti giovani europei.

di Chiara Ballan

Please reload

  • Facebook Social Icon

LONIGO news

  • Facebook Social Icon

AREA 3

Le Barchesse Villa Pisani banner.jpg
Gregolo banner.jpg
CRA Brendola  banner.jpg