Il bar del Parco Ippodromo

06/05/2019

 

 Niente apertura, almeno per qualche mese, nel bar del Parco Ippodromo comunale. La convenzione in essere con il precedente gestore - la ditta Cestaro di Lonigo - è scaduta alla fine di marzo e il bando emesso dal Comune per trovare un nuovo soggetto al quale affidare l’unico locale pubblico presente all’interno del parco è andata deserta.

Forse alla base del mancato rinnovo ci sono le clausole troppo ristrettive dell’ultima offerta comunale. «Mi aspettavo - afferma il sindaco Luca Restello - che la pubblicità alla nostra offerta venisse fatta a raggio più ampio, così da poter raggiungere una vasta fascia di operatori commerciali, invece l’avviso è stato reso noto solo in città. Il parco Ippodromo offre grandi possibilità di sviluppo per un’attività di ristoro e sono certo che in tempi brevi troveremo un soggetto economico con le caratteristiche adatte per rilanciare il locale».

L’asta indica come importo minimo per il canone di affitto la cifra di 2.200 euro al mese, la stessa pagata dal precedente gestore, e anche le altre condizioni generali rimangono pressoché invariate. 

Un paio di nuove clausole inserite tra le condizioni contrattuali, rendono più oneroso l’impegno per l’aggiudicatario....

 

(segue su #AREA3news n°97 maggio 2019)

Please reload

LONIGO news

  • Facebook Social Icon

AREA 3

Le Barchesse Villa Pisani banner.jpg
Gregolo banner.jpg
CRA Brendola  banner.jpg