Almisano: A settembre il dispensario

L’attesa è stata lunga ma, passata l’estate, Almisano dovrebbe finalmente avere il suo punto vendita di farmaci.

Sono parecchi anni che a Lonigo è stata assegnata da parte della Regione la facoltà di aprire una nuova farmacia, la quinta che andrebbe ad affiancarsi alla Fondazione Miotti, alla Farmacia di Madonna, alla Colomba d’Oro, alla Farmacia Soresina.

“Quando ero assessore nell’ultima giunta Boschetto – spiega il sindaco Pierluigi Giacomello – si era pensato, in base ai diversi parametri economici presi in considerazione, di collocare il nuovo punto vendita in piazza XXV Aprile. Nonostante le buone opportunità commerciali offerte da questa soluzione, mi sono battuto in giunta per far prevalere il valore di servizio sociale di una farmacia e ho convinto i colleghi a spostare la destinazione ad Almisano. Un residente nel quartiere Dalmazia può facilmente raggiungere il centro città e soddisfare le sue esigenze di medicinali, mentre chi abita ad Almisano, se deve andare in farmacia è costretto a prendere la macchina. Di qui la scelta di assegnare la quinta farmacia alla popolosa frazione”.

Una soluzione solo apparentemente facile. Trattandosi dopo tutto di avviare un’attività commerciale, le due dottoresse che si erano aggiudicate il bando regionale hanno avuto da ridire sulle proposte formulate dalla pubblica amministrazione per assegnare un locale alla nuova farmacia almisanese. Il comune ha ....


di Lino Zonin


(segue su AREA3news n°120 giugno 2021)