La fondazione "Farmacia Miotti" per l’Anffas


Tra le varie attività che stanno riprendendo vita dopo un anno e mezzo di rigore sanitario c’è per fortuna anche la solidarietà. Lo dimostra la Fondazione "Farmacia Miotti" con la decisione di donare al centro Anffas del basso vicentino un pullmino attrezzato per lo spostamento degli ospiti.

Alla cerimonia di consegna ufficiale davanti alla sede leonicena del Centro hanno partecipato le responsabili dei due enti, Renata Ceccozzi per la Miotti e Francesca Magri per l’Anffas, affiancate dal sindaco Pierluigi Giacomello e da alcuni giovani ospiti della struttura.

«Questo bel regalo – ha affermato Magri – arriva in un momento particolarmente delicato della nostra struttura diurna. I ragazzi hanno affrontato a fatica le difficoltà indotte dalla pandemia e sono sempre più bisognosi di aiuti per gli spostamenti sanitari».

L’automezzo donato dalla Fondazione Miotti è un Ford Transit dotato dei sistemi di carico necessari per portare ben tre carrozzine. È in funzione da qualche settimana e ha già dimostrato la sua efficienza. Con questa new entry il parco macchine dell’Anffas del basso vicentino si attesta a sette tra auto e mezzi attrezzati.


di Lino Zonin